Home Le ultime notizie Le ultime notizie
Notizie dall'Italia
Corriere.it - Ultim'ora
Corriere della Sera online

Corriere della Sera on line versione rss
  • Madre e figlio, forse omicidio-suicidio
    AREZZO - I corpi di una donna di 86 anni e del figlio di 67 sono stati trovati nella vettura dell'uomo nei pressi di Palazzo del Pero (Arezzo). I due, che vivono a Palazzo del Pero, nei pressi di Arezzo, erano cercati dalla notte scorsa dopo che i parenti ne avevano denunciato la scomparsa. Le ricerche sono proseguite durante la note fino a quando i due cadaveri non sono stati trovati nell'auto lungo la strada statale. Sul posto la polizia di Stato. Una delle ipotesi è che si sia trattato di omicidio-suicidio. Madre e figlio sarebbero morti perchè raggiunti da colpi d'arma da fuoco. Secondo quanto appreso il figlio sarebbe stato molto malato.

  • Grasso, spero calendarizzare ius soli
    VIBO VALENTIA - "Sull'approvazione dello Ius Soli, mi auguro che si possa aprire una finestra nell'agenda particolarmente fitta del Senato per poterla calendarizzare. Del resto mi pare che ci sia una maggiore consapevolezza che si tratti più di uno 'Ius Culture' che di uno Ius Soli, in senso stretto". A dirlo il presidente del Senato Pietro Grasso oggi a Vibo Valentia.

  • L.elettorale: Meloni, Fiducia? Reagiremo
    ROMA - "Voci insistenti sostengono che il governo potrebbe mettere la fiducia sulla legge elettorale. Se fosse vero l'Italia si troverebbe di fronte a un indegno scandalo e Fratelli d'Italia non resterebbe a guardare: non è mai accaduto, infatti, che un governo imponesse al Parlamento, con il voto di fiducia, le regole alla base del confronto democratico". Lo afferma la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. "E ancora più grave è che a farlo sarebbe un governo eterodiretto, figlio di una sconfitta referendaria, nato contro il potere degli italiani da un accordo di palazzo", conclude.

  • Grasso, caso Battisti si concluderà
    VIBO VALENTIA - "La vicenda legata all'estradizione di Cesare Battisti ci accompagna ormai da anni. So che il ministro della Giustizia Orlando è impegnato attivamente a risolvere il problema, così come tutto il Governo, e sono certo che presto si potrà arrivare ad una conclusione del caso". Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso parlando con i giornalisti alla giornata inaugurale del "Tropea Festival Leggere e Scrivere" di Vibo Valentia.

  • Renzi, di tutto per estradare Battisti
    ROMA - "Ho fatto passare qualche giorno prima di tornare sull'argomento. Ma più ci penso, più mi convinco che la vicenda Cesare Battisti abbia bisogno di massima visibilità e attenzione da parte dell'opinione pubblica italiana. Troppo spesso un racconto sbagliato degli anni di piombo ha costruito narrazioni assurde, in Italia e all'estero. Tanti cattivi maestri, specie di una certa sinistra, hanno aiutato a creare dei miti. Cesare Battisti non è un eroe romantico, né un rifugiato politico: è un killer atroce e spietato. E il modo con il quale qualche giorno fa brindava con una birra con sguardo ironico e provocatore è insopportabile". Così Matteo Renzi su fb sostenendo che "dobbiamo fare il massimo sforzo possibile in questi giorni, sotto la presidenza Temer, per farcelo restituire e assicurarlo alle patrie galere. E penso che chi ha firmato in passato appelli discutibili - non solo sulla vicenda Battisti - dovrebbe essere in prima linea per chiedere che ciò avvenga immediatamente".

  • Regeni: Boldrini, non negozio diritti
    TRIESTE - "Ci sono cose che non si possono negoziare, i diritti umani non si negoziano". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini all'Università di Trieste parlando di Giulio Regeni. "Dobbiamo sapere cosa è successo a Giulio. La ragion di Stato e la verità vanno in parallelo. La ragion di Stato corrisponde alla verità o il Paese ne esce con le ossa rotte".

  • Ranking Wta: Halep prima romena in vetta
    ROMA - È durato solo 4 settimane il primato di Garbine Muguruza nella classifica del tennis femminile mondiale: la spagnola, come previsto, ha ceduto lo scettro a Simona Halep, prima romena di sempre a riuscirci, nonostante la sconfitta nella finale del torneo di Pechino contro la francese Caroline Garcia. Non è peraltro l'unica novità nella top 10 Wta aggiornata oggi: la ceca Karolina Pliskova, infatti, è risalita sul podio scalzando l'ucraina Elina Svitolina; ci sono poi il nuovo best ranking della lettone Jelena Ostapenko (7/a, +1), l'avanzamento della russa Svetlana Kuznetsova (8/a, +1) e l'ingresso per la prima volta nell'elite mondiale della Garcia (9/a, +6). Perde 3 posizioni la britannica Joanna Konta (10/a). Per quanto riguarda le azzurre, Camila Giorgi, stabile al numero 75, si conferma la migliore, mentre Francesca Schiavone e Roberta Vinci scivolano rispettivamente al n. 82 (-1) e al 99 (-11). Piccolo passo, infine, per Sara Errani, fresca di rientro alle gare dopo la squalifica: è 280/a (+1).

  • Pedofilia,istruttore karate non risponde
    MILANO - Si è avvalso della facoltà di non rispondere Carmelo Capriano, il 43enne istruttore di karate e proprietario di una palestra a Lonato del Garda nel Bresciano e arrestato con le accuse di violenza sessuale di gruppo, prostituzione minorile, detenzione di materiale pedopornografico e atti sessuali con minori per aver consumato rapporti con le sue allieve. Ragazzine tutte minorenni, una delle quali aveva 12 anni all'epoca dei primi incontri con l'istruttore. Capriano, in carcere da giovedì, non ha risposto alle domande gip Alessandra Di Fazio che ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare. Nell'inchiesta sono coinvolte anche tre persone, indagate a piede libero, due delle quali sarebbero genitori di giovani che frequentavano la palestra.

  • Brexit:Ue, la palla è tutta nel campo Gb
    BRUXELLES - Nei negoziati per la Brexit "c'è una chiara sequenza da seguire" e al momento "non è stata trovata soluzione" per chiudere la prima fase relativa al divorzio. Lo ha detto il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas nel giorno in cui parte il quinto round negoziale. "La palla è interamente nel campo del Regno Unito per fare succedere il resto", ha detto.

  • Scontro pm Milano, gup assolve Robledo
    MILANO - L'ex procuratore aggiunto di Milano e attuale procuratore aggiunto di Torino è stato prosciolto al termine dell'udienza preliminare dall'accusa di abuso di ufficio a Brescia assieme a Piero Canevelli e Federica Gabrielli, custodi giudiziari dei 92 milioni di euro sequestrati nel corso dell' inchiesta sui derivati. Lo ha deciso il gup di Brescia Paolo Mainardi usando la formula del 'fatto non sussiste!. Per la vicenda, Robledo era stato denunciato dall'ex procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati nell'ambito dello scontro in Procura.